Il corso di oggi è molto divertente perché vi insegna come realizzare un disegno di un fiore sfumato in pochi minuti!
Come tutti i miei corsi, sono lezioni di disegno on line adatte a tutte le età, anche per principianti… ma voi state diventando tutti sempre più bravi!

Benvenuti!

Oggi scopriamo insieme le matite colorate acquerellabili… o acquarellabili come dice qualcuno!

 


Oggi uso un piccolo astuccio con pochi colori, ma vi ho scritto un articoletto su quelle che secondo me sono le migliori matite colorate acquerellabili!

Prima di iniziare con l’acqua, vi mostro

come si usano le matite colorate

Scegliamo una carta liscia. Come prima cosa è importante temperare benissimo la nostra matita.

Scegliamo tre colori che possiamo sfumare insieme: io ho preso un rosso, un ciclamino e una terra.
Si parte dal colore base e si inizia a fare dei cerchietti, come avevamo fatto con le nostre matite di grafite ( trovate il corso su come di disegna con la matita qui)


Piano piano ripassiamo in maniera molto leggera cerchietto dopo cerchietto. Non calcate! Se volete il colore più pieno, dovete semplicemente ripassarci sopra!
Una volta fatta la base, iniziamo a sfumare con gli altri colori…

Aggiungiamo degli scuri, in modo da mettere ancora più in risalto le luci…. et voilà, il nostro primo fiore con le matite colorate è praticamente finito! Basta aggiungere un gambo, una fogliolina…. ora passiamo oltre e impariamo…

Come si usano matite colorate acquerellabili!

La prima prova la facciamo su carta liscia: disegniamoci con la matita un fiore con un tratto molto molto leggero, usando possibilmente una matita dura.

Iniziamo a colorare il primo petalo, questa volta in maniera molto veloce.

Sempre in maniera molto veloce, diamo delle luci e delle ombre, usando un giallo nella parte superiore e una terra in quella inferiore del petalo.

Ora siamo pronti per acquerellare le nostre matite colorate: prendiamo un pennello pulito, bagniamolo e iniziamo dalla parte più chiara del nostro petalo scendendo verso la parte più scura.

Ora passiamo agli altri petali, procedendo nello stesso modo: prima coloriamo con il ciclamino, aggiungiamo delle sfumature chiare e scure, e bagniamo partendo sempre dalla parte più chiara del nostro disegno.

Passiamo allo stelo, usando dei colori freddi: coloriamo prima una base verde, poi diamo la luce col giallo e l’ombra col blu, raffreddando un po’ con una terra.

Bene, il nostro fiore è finito!
Ora vediamo cosa succede se usiamo..

le matite colorate acquerellabili su carta ruvida!

Per l’occasione userò la mia carta preferita, di cui vi ho parlato tantissime volte: la fantastica arches 100% cotone! Iniziamo esattamente nello stesso modo: disegniamo il nostro fiore con un tratto super leggero, e iniziamo a colorare i petali in maniera veloce. Prima usiamo la base ciclamino…
poi diamo le sfumature con i rossi nella parte centrale, i gialli nella parte superiore e la terra nella parte inferiore del petalo.


Prendiamo il nostro pennello ben pulito e iniziamo a bagnare partendo dalla parte superiore del petalo, che è più chiara. Vedrete che l’effetto finale sarà super diverso! I colori vedo che sono molto più vivaci… L’effetto ruvido della carta crea un gioco molto divertente, in cui resta sullo sfondo la trama molto evidente!

Proseguiamo con gli altri petali nello stesso modo: come vedete se siete un po’ precisi non c’è bisogno di aspettare che si asciughi il resto.

L’effetto ruvido della carta crea un gioco molto divertente, in cui resta sullo sfondo la trama molto evidente! Come al solito vi do dei link… ho scritto un articoletto su quella che è secondo me la migliore carta d’acquerello per tutte le tasche! Questa carta d’acquerello è davvero fantastica! magari sta per arrivare il vostro compleanno… chissà!..

dipingere uno sfondo sfumato con le matite colorate acquerellabili

Una volta finito il nostro fiore, possiamo fare uno sfondo: io uso sempre dei colori freddi per far risaltare i colori vivaci e caldi dei nostri petali. Come prima cosa delimito con un tratto molto sottile un rettangolo attorno al mio fiore.

Partiamo colorando tutto con un azzurro in maniera super veloce. Una volta finita la base iniziamo a creare delle sfumature ripassando la parte inferiore del disegno con un blu scuro.
Anche in questo caso voglio dare una luce e aggiungo del giallo, che mescolato al blu crea una sfumatura verde… come ormai sappiamo sono due colori primari, il giallo e il blu, che mescolati danno un colore secondario che è il verde.

Infine aggiungo un marrone alla base per creare una sfumatura scura. Come vi ho già detto tante volte se mescoliamo un blu scuro con una terra scura avremo un risultato quasi nero, ma molto ricco. Abbiamo parlato molto dei marroni nel video “come dipingere un bosco ad acquerello”

A questo punto possiamo prendere un pennello più grande, lo bagniamo e come al solito partiamo dalla parte più chiara del nostro disegno.

Bene! Ora il nostro disegno di un fiore con le matite colorate acquerellate è finito!

come al solito, vi chiedo, se vi piacciono i miei video, di iscrivervi al canale e mettere mi piace al video!!