Oggi disegneremo il mare! Siamo in estate e spero che molti di voi siano in vacanza…
per cui vi insegnerò qualche tecnica in modo che poi potrete dipingere dal vivo, magari seduti al bar, al fresco… che meraviglia!…

Come si dipinge il mare

Iniziamo osservando qualche immagine insieme, per scoprire i dettagli del mare, in modo che poi guardandolo dal vivo potrete verificare come si comportano i colori del cielo e dell’acqua.
Nel video troverete una galleria di foto che ho scelto, osserviamole insieme!


Come vedrete in molte occasioni nel dipingere il mare la zona più lontana è di un blu più scuro.
Ma non sempre è così: per esempio quando c’è molta umidità può capitare che l’orizzonte sia quasi bianco!
Procediamo osservando i meravigliosi colori del mare al tramonto, e immaginiamo anche di osservare il mare da diversi punti di vista…

Bene, ora ho scelto una fotografia per iniziare insieme e imparare a dipingere il mare con gli acquerelli in mezz’ora… si parte!

Materiali per dipingere il mare con gli acquerelli

Per questo disegno ho scelto la mia adorata carta liscia Canson che mi piace tanto…
Vi ricordo che ho scritto un articoletto dove vi suggerisco le migliori carte per acquerello, che trovate qui

Dal momento che questa carta è non è molto spessa, come prima cosa ho assicurato il foglio al tavolo in modo che si imbarchi un po’ meno.

Oggi usiamo dei colori pastello che io non uso quasi mai, ma non c’è nulla di più divertente che giocare con i colori e mettersi alla prova con mondi apparentemente distanti da noi!

Come si dipinge il cielo al tramonto sul mare

Come prima cosa mi preparo il colore del cielo, che come vedete in questo caso è un rosa opaco, tendente la giallo, molto simile alla sabbia.
Con l’aiuto di un foglio di carta delineo una zona nella parte superiore del foglio, e inizio a bagnare con un pennello pulito.


Piano piano inizio a mettere il colore, fino a riempire tutto il cielo.
Oggi fa molto caldo e la mia carta si sta asciugando molto rapidamente, quindi subito procedo facendo delle sfumature rosa e azzurre per dare dinamicità a questo colore del cielo. creo una macchia bianca dove dipingerò il sole e… Voilà!

Come si dipinge la sabbia con gli acquerelli

Passiamo alla sabbia. Stesso procedimento. Mi preparo un colore leggermente più tendente al giallo, lo raffreddo con una punta minuscola di blu, e coloro sulla carta precedentemente bagnata. Infine aggiungo qualche chicco di sale grosso per quel fantastico e imprevedibile effetto granuloso che oramai conoscete benissimo! L’abbiamo già usato nei precedenti corsi di acquerello…

Come si dipinge il sole al tramonto sul mare

Mentre aspetto che si asciughi la zona della sabbia, vado a scurire con un rosso la zona attorno alla macchia bianca del sole: in questo modo , grazie al contrasto chiaro scuro, il sole sarà molto più evidente, anche se non voglio che lo sia troppo, perchè cerco di mantenere dei toni molto delicati e sfumati. L’idea che voglio creare è quella di quella sensazione di leggero stordimento che si ha quando si fissa il sole per qualche secondo.

Come si dipinge il mare con gli acquerelli

Ora siamo pronti per dipingere il mare. Ci prepariamo un azzurro tendente al verde. Bagniamo la parte centrale del nostro foglio e cominciamo a colorarlo. Come abbiamo detto, lo dipingiamo più carico verso l’alto, quindi verso l’orizzonte, e più chiaro verso la spiaggia. Attenzione a procedere con precisione all’orizzonte: la linea deve essere il più dritta possibile.

Ora dipingiamo un’altra striscia di blu più scuro al centro, per dare l’effetto di un’onda e col pennello asciutto gestiamo il colore in modo da mantenere questa onda.

Come si dipinge col sale con gli acquerelli

Qui decido di metterci del sale fino. Perché si usa il sale nell’acquerello? Perché il sale ha la capacità di “catturare” l’acqua e con lei il colore, quindi una volta che il disegno sarà perfettamente asciutto lo potremo togliere e resteranno delle macchioline chiare super brillanti!

Come si correggono gli errori con gli acquerelli

Ora vi insegno come recuperare qualche piccolo errore dell’acquerello. Tante volte, come nel disegno del bosco incantato, vi ho detto che spesso gli acquerelli si dipingono un po’ da soli, perché possono capitare degli imprevisti che modificano il disegno iniziale che avevamo in mente.

Qui dipingo una nave all’orizzonte, sia per coprire una piccola imprecisione del mio disegno, sia per dare un contrasto che renda il sole ancora più luminoso.

Seguite il video e vi insegno anche come si può schiarire un acquerello che ci è venuto troppo scuro, usando l’acqua, un pennello e la carta da cucina.

Bene! Quando tutto sarà perfettamente asciutto potrete togliere lo scotch di carta, magari usando un fon per scogliere la colla e facilitare l’operazione!

Vi ricordo di leggere i link nella descrizione del video su YOU TUBE e di iscrivervi al canale! Commentate sotto al video e inviatemi i vostri capolavori!